Ricorsi per divieto di sosta e strisce blu: possibili!

Ormai le strisce blu hanno invaso le città, costringendo gli automobilisti a sborsare ingenti somme di denaro per poter parcheggiare il proprio veicolo, non essendo peraltro esenti dal ricevere multe anche se hanno provveduto al pagamento del biglietto, in quanto lo espongono in zone poco visibili dell’autovettura o l’ausiliario del traffico distrattamente non lo vede. Ma siamo proprio sicuri che le zone destinate alla sosta a pagamento, ossia quelle delimitate dalle famose strisce blu, siano legittime? Se non lo fossero, sarebbero valide le contravvenzioni elevate per divieto di sosta?

i post più visti

Accordi Sottovoce

Translate